Zeppole di San Giuseppe

standard 22 marzo 2017 6 responses

Non riesco mai a postare quando vorrei.

Ad esempio queste zeppole di San Giuseppe sarebbero dovute spuntare prima di San Giuseppe ma io e i miei mille impegni non ci siamo riusciti. Però la zeppola c’è ed è quella buona, buonissima, fatta al forno. Le zeppole di San Giuseppe al forno sono un classico della pasticceria napoletana. Non c’è San Giuseppe che tenga, i papà devono mangiare la zeppola. Le zeppole possono essere sia fritte che al forno ma la mia preferita è sicuramente al forno.

Le zeppole di San Giuseppe sono dei maxi bignè di pasta choux farcite con crema pasticcera e guarnite con delle amarene sciroppate. A Napoli sono un must!

5.0 from 1 reviews
Zeppole di San Giuseppe
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • Per l’impasto
  • 250 gr farina
  • 150 gr burro
  • 250 ml acqua
  • 6 uova
  • 4 gr sale
  • 1 pizzico di vaniglia
  • olio per friggere
  • Per la crema
  • 470 ml latte intero
  • 50 gr maizena
  • 110 gr zucchero
  • buccia di 1 limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • 6 tuorli
  • Per la preparazione e decorazione
  • Amarene
  • Zucchero a velo
Procedimento
  1. Mettete sul fuoco l'acqua e il burro finchè non è liquefatto. Portate a bollore. Appena compaiono le bollicine versate la farina e spegnete il fuoco.
  2. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno. Quando l'impasto si staccherà dalle pareti del pentolino rimettete sul fuoco e aspettate che sfregoli sempre girando.
  3. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Quindi aggiungete le uova una alla volta mescolando e avendo cura di aspettare a mettere il seguente finchè non sarà completamente assorbito il precedente. Quando sarà pronto inserite l'impasto in una sacca a poche e con una bocca a fiore di almeno 8/10 mm.
  4. Formate su una teglia rivestita di carta forno due cerchi sovrapposti di un diametro di circa 5 cm lasciando un buchetto al centro.
  5. Infornate a 180° per circa 30/35 minuti avendo cura di non aprile MAI il forno per evitare che si smontino le zeppole. Sfornate e fate raffreddare.
  6. Nel mentre preparate la crema pasticcera. Montate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la maizena e mescolate.
  7. Mettete sul fuoco il latte in una casseruola e portate ad ebollizione. Aggiungete la vaniglia verso la fine e la buccia di limone grattugiata. Versate con delicatezza il latte sul composto di tuorli, zucchero e maizena e mescolate con la frusta.
  8. Rimettete tutto in casseruola e portate a ebollizione a fuoco lento senza mai smettetere di mescolare. Alla consistenza desiderata spegnete e lasciate raffreddare.
  9. Una volta raffreddata la crema pasticcera potrete farcire le zeppole o solo esternamente con un giro di crema, zucchero a velo e amarene oppure aprendo a metà la zeppola e facendo un giro di crema all'interno e poi uno all'esterno.

zeppole di san giuseppe al forno

zeppole di san giuseppe al forno

E’ una preparazione lunghina ma il sapore supera di gran lunga la fatica. Io personalmente le adoro.

Bacini zeppolosi,

Jess

Succo di pera

standard 20 marzo 2017 2 responses

E anche questo mese per lo scambio ricette delle Bloggalline son riuscita a trovare una ricetta DE LI ZIO SA.

Ero in scambio con la mia amica Chiara della Cucina dello Stivale. Chiara è un genio, fa mille cose squisite, però noi siamo a dieta…sigh! Per questo motivo ho cercato una ricetta che fosse perfetta per la mia piccola, qualcosa di buono e sano, perfetto per la merenda. Spulciando il suo blog sono così arrivata al succo di pera fatto in casa. E’ facilissimo! Ci vogliono 10 minuti di orologio per farlo e il sapore è naturale e buonissimo. Ho ridotto drasticamente lo zucchero, non amiamo le cose dolcissime, ma aggiungetelo pure se lo volete più dolce.

Succo di pera
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • 800 ml di acqua
  • 300 g di pere mature (peso al netto degli scarti)
  • 20 g di zucchero semolato
  • 20 ml di succo di limone
Procedimento
  1. Portate a bollore acqua e zucchero. Fate bollire per tre minuti, quindi aggiungete le pere sbucciate e tagliate a dadini e il succo di limone. Preparate uno sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero.
  2. Fate cuocere per una decina di minuti mescolando ogni tanto. Spegnete e quindi frullate.
  3. A questo punto potete o consumare nel giro di tre giorni tenendo il succo in frigo oppure potete imbottigliare in bottigliette o vasetti sterilizzati il succo ancora caldo e girarle a testa in giù. Così si conserverà svariati mesi. Controllate sempre la presenza del vuoto.

Il succo di pera fatto in casa è perfetto per le merende e i picnic e i vostri bimbi ne andranno matti.

Buona primavera,

Jess

 

CONSIGLIA Cultural ed il fascino della "semplicità"