Zeppole di San Giuseppe

standard 22 marzo 2017 6 responses

Non riesco mai a postare quando vorrei.

Ad esempio queste zeppole di San Giuseppe sarebbero dovute spuntare prima di San Giuseppe ma io e i miei mille impegni non ci siamo riusciti. Però la zeppola c’è ed è quella buona, buonissima, fatta al forno. Le zeppole di San Giuseppe al forno sono un classico della pasticceria napoletana. Non c’è San Giuseppe che tenga, i papà devono mangiare la zeppola. Le zeppole possono essere sia fritte che al forno ma la mia preferita è sicuramente al forno.

Le zeppole di San Giuseppe sono dei maxi bignè di pasta choux farcite con crema pasticcera e guarnite con delle amarene sciroppate. A Napoli sono un must!

5.0 from 1 reviews
Zeppole di San Giuseppe
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • Per l’impasto
  • 250 gr farina
  • 150 gr burro
  • 250 ml acqua
  • 6 uova
  • 4 gr sale
  • 1 pizzico di vaniglia
  • olio per friggere
  • Per la crema
  • 470 ml latte intero
  • 50 gr maizena
  • 110 gr zucchero
  • buccia di 1 limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • 6 tuorli
  • Per la preparazione e decorazione
  • Amarene
  • Zucchero a velo
Procedimento
  1. Mettete sul fuoco l'acqua e il burro finchè non è liquefatto. Portate a bollore. Appena compaiono le bollicine versate la farina e spegnete il fuoco.
  2. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno. Quando l'impasto si staccherà dalle pareti del pentolino rimettete sul fuoco e aspettate che sfregoli sempre girando.
  3. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Quindi aggiungete le uova una alla volta mescolando e avendo cura di aspettare a mettere il seguente finchè non sarà completamente assorbito il precedente. Quando sarà pronto inserite l'impasto in una sacca a poche e con una bocca a fiore di almeno 8/10 mm.
  4. Formate su una teglia rivestita di carta forno due cerchi sovrapposti di un diametro di circa 5 cm lasciando un buchetto al centro.
  5. Infornate a 180° per circa 30/35 minuti avendo cura di non aprile MAI il forno per evitare che si smontino le zeppole. Sfornate e fate raffreddare.
  6. Nel mentre preparate la crema pasticcera. Montate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la maizena e mescolate.
  7. Mettete sul fuoco il latte in una casseruola e portate ad ebollizione. Aggiungete la vaniglia verso la fine e la buccia di limone grattugiata. Versate con delicatezza il latte sul composto di tuorli, zucchero e maizena e mescolate con la frusta.
  8. Rimettete tutto in casseruola e portate a ebollizione a fuoco lento senza mai smettetere di mescolare. Alla consistenza desiderata spegnete e lasciate raffreddare.
  9. Una volta raffreddata la crema pasticcera potrete farcire le zeppole o solo esternamente con un giro di crema, zucchero a velo e amarene oppure aprendo a metà la zeppola e facendo un giro di crema all'interno e poi uno all'esterno.

zeppole di san giuseppe al forno

zeppole di san giuseppe al forno

E’ una preparazione lunghina ma il sapore supera di gran lunga la fatica. Io personalmente le adoro.

Bacini zeppolosi,

Jess

Ciambella alla ricotta e succo di frutta

standard 9 febbraio 2017 7 responses

Mentre tutti sfornano ricette di Carnevale, io in questi giorni sono assalita dalla poca voglia di cucinare.

Ma un momento veramente speciale tra me e Annastella è fare i dolci. Facciamo sempre la torta della settimana da mangiare a colazione. Torte semplici da poter fare insieme. Questa volta abbiamo scelto di fare una con elementi di riciclo. In frigo avevo della ricotta che chiamava a gran voce. Ho pensato che sostituire la ricotta al burro o olio desse una chiave di leggerezza alla torta. Abbiamo poi scelto di inumidire la torta con del succo di frutta. Insomma la vera torta dei bambini: ciambella alla ricotta e succo di frutta.

Il risultato è stato sorprendente. Morbidissima, umida, dolcina e golosa. Spolverata con zucchero a velo, è la torta perfetta da colazione.

Ciambella alla ricotta e succo di frutta
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • 250 gr di ricotta
  • 1 bicchiere di succo di frutta
  • 180 gr di zucchero
  • 260 gr farina
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale
Procedimento
  1. Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  2. Aggiungete la ricotta e incorporate aria mischiando gli ingredienti. Infine aggiungete il succo di frutta, il lievito ed il pizzico di sale fino ad ottenere una pastella morbida.
  3. Imburrate una teglia da 18/20 cm e infornate a 180° per 40 minuti circa fino a che lo stecchino uscirà pulito. Lasciate raffreddare e gustate cosparsa di zucchero a velo.

Ora continuo a gustarmi la mia fettina in ufficio e spero che la proverete subito subito.

Bacini morbidini,

Jess

CONSIGLIA Cultural ed il fascino della "semplicità"